Lo shampo secco Klorane: salvavita TOP

Shampo secco Klorane

 

Lo shampo secco Klorane è senza ombra di dubbio il migliore shampo secco che io abbia mai provato. Ovviamente non ho provato tutti gli shampo secchi esistenti sul mercato, ma vi assicuro, ne ho provati parecchi.
In estate, si sa, i capelli tendono a sporcarsi e ingrassarsi più in fretta che in inverno. Lo shampoo secco è quindi una sorta di salvavita per quei giorni in cui ci si sveglia con i capelli unti ma non si ha il tempo per uno shampo e per tutto quello che segue (asciugatura, stiratura etc), oppure  per quelle sere in cui ci arriva un invito inaspettato e magari romantico e i nostri capelli non sono al massimo dello splendore. Ecco, in tutte queste situazioni, lo shampo secco ci restituisce in soli 2 minuti capelli puliti, freschi, profumati e voluminosi come appena lavati. Tutto questo senza quel fastidioso effetto elettrizzato che spesso hanno i capelli quando li laviamo e asciughiamo di fretta.
Personalmente lo uso moltissimo anche quando viaggio ma mi piace averne sempre un flacone in casa per le emergenze.
Lo shampo secco Klorane consiste di una polvere biancastra che si spruzza in piccola quantità sui capelli asciutti da una distanza di circa 30 cm. Subito dopo si rimuove con energiche spazzolate e il gioco è fatto. Nessuna traccia di bianco rimane sui capelli.
Questo shampo secco esiste in 2 versioni: una all’ortica, specifica per i capelli grassi, e una extra delicata al latte di Avena. Entrambi sono in vendita in farmacia e costano intorno ai 10 euro.

Talco come shampo secco
Molte persone usano il talco al posto dello shampo secco. Devo dire che anche questo rimedio funziona abbastanza bene. Anche il talco è uno di quei prodotti che non dovrebbero mai mancare nei beauty-case, perché risolve innumerevoli situazioni difficili. Anche se raramente lo ammettono, alcuni make-up artist usano il talco tra una passata e l’altra di mascara per aumentare il volume delle ciglia. Inotre lo si può usare anche tra uno strato e l’altro di rossetto per fissare il colore per ore, ore e ore.

Comments

comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro × = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>