Luminous Silk Foundation di Giorgio Armani mi ha conquistata

Giorgio_Armani-fondotinta-Luminous_Silk

 

L’acquisto del fondotinta è quella cosa che tira fuori il peggio di me e mi trasforma nella tipica cliente maniaca e logorroica che nessuna commessa vorrebbe mai incontrare.

Fino a pochissimo tempo fa, almeno nei giorni in cui volevo sentirmi “giusta”, non avevo dubbi: Phyto Teint Eclat di Sisley, ovvero il fondotinta che mi ha sempre garantito un incarnato perfetto, un aspetto sofisticato pur rimanendo leggero e mai troppo coprente, e una buona idratazione garantita Sisley.

Pur apprezzandolo moltissimo però, non l’ho mai ritenuto un fondotinta perfetto. Sisley è un grande marchio che produce creme prodigiose, ma in fatto di make-up è sempre stato un po’ miope. Il difetto maggiore del Phyto Teint Eclat per me è la scarsa quantità  di toni di colore, che tra l’altro sono sempre troppo rosati o troppo scuri. E poi che dire del prezzo troppo alto…
Tra l’altro l’ultima boccetta mi è rotta in mano mentre agitavo la pallina messa dentro per mantenere la fluidità del prodotto.

Dopo varie ricerche e test ho deciso di provare uno dei fondotinta di Armani tanto apprezzati e decantati da tutti.

Come primo ho provato Maestro, che pur essendo un fondotinta molto interessante per la sua estrema leggerezza e il famoso effetto seconda pelle, non mi ha convinta del tutto. Troppo seconda pelle forse. In realtà quello che cerco da un fondotinta è luminosità, un minimo di trasformazione dell’incarnato e un minimo di effetto make-up sofisticato ed elegante ma che non si veda troppo e che sia modulabile per le varie occasioni di utilizzo.

Scartato Maestro, ho provato Luminous Silk. E’ stato amore a prima prova. Innanzi tutto la gamma di colori può accontentare molte più pelli di quanto non faccia Sisley. (Io sono MAC NC15 e ho preso il numero 4). E’ un fondotinta leggero, piacevole da indossare (non mi fa mai sentire l’urgenza di struccarmi a fine giornata), maschera bene le imperfezioni, e uniforma benissimo l’incarnato lasciandolo naturale al punto giusto. Come se già tutto questo non bastasse, è anche super luminoso.

Luminous Silk non contiene filtri solari e per me questo è un grande vantaggio in quanto la formula rimane più leggera invece che appesantirsi con filtri sostanzialmente inutili, visto che sarebbe impensabile fare affidamento sulla protezione UV di un fondotinta. Trovo più utile proteggermi con un siero a base di Vitamina C e una crema solare.

Insomma Luminous Silk è un fondotinta perfetto. E se penso a quanto ho speso fino ad ora per comprare il Sisley..

Ultima cosa: a me piace moltissimo applicarlo con il pennello Stippling Brush di Real Techniques, che grazie al posizionamento delle setole, preleva piccolissime quantità di prodotto e le applica in maniera  perfetta, tipo aerografo, ma rimanendo super naturale.

Comments

comments

1 Commento Luminous Silk Foundation di Giorgio Armani mi ha conquistata

  1. Sofia

    come ti capisco, il fondotinta è per me la cosa pià importante, e da quando un po’ di anni fa hanno tolto dal commercio il mio preferito ancora non ho trovato qualcosa che mi soddisfi pienamente, proverò sicuramente questo che consigli!!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>