Oli anti-crespo per capelli: i migliori e l’uso corretto

I capelli crespi sono una bestia nera, nonché inesauribile fonte di frustrazione. E’ anche vero che con un po’ di buona volontà e tanta motivazione li si può domare grazie a cure costanti e l’utilizzo dei vari prodotti anticrespo, che vanno dagli shampoo, alle maschere, le schiume e, last but not least, gli oli.

Qualunque prodotto abbiate deciso di usare, tenete sempre presente che la modalità di utilizzo è importantissima per ottenere l’effetto desiderato. Seguite sempre le istruzioni del produttore e soprattutto utilizzate piccole quantità di prodotto aumentando eventualmente un po’ alla volta fino a quando otterrete esattamente quello che avete in mente.
Spesso i prodotti anticrespo veramente efficaci (non parlo di quelli che lasciano il tempo che trovano comunque li si utilizzi) rischiano di domare eccessivamente i capelli rendendoli privi di volume, troppo fermi e stopposi. Questo succede perché ogni persona ha un crespo differente e mentre io posso aver bisogno di una goccia di olio per domare la mia criniera, a un’altra persona ne serviranno 4. Per trovare la dose giusta bisogna solo provare e riprovare finché, vi assicuro, riuscirete a capire non solo quanto prodotto vi serve ma anche quanto ve ne serve quando l’aria è secca e quando piove e l’aria è umida.

I prodotti di cui voglio parlarvi oggi sono gli oli per capelli. Parlo al plurale perché in questo caso non ho solo un prodotto preferito ma 5. Ognuno con una qualche piccola differenza che lo rende più o meno ideale per uno specifico utilizzo. Io li ho provati tutti e vi garantisco che sono tutti ottimi e di grande qualità.

Innanzi tutto chiamarli oli non è una cosa proprio esatta. Si tratta infatti di oli cosmetici che più che oli sono dei sieri più o meno oleosi.

La differenza tra gli oli veri e propri (tipo l’olio di cocco solo per citarne uno)  e i sieri oleosi cosmetici è che i primi vanno bene per un impacco e ungono decisamente i capelli, gli altri aiutano lo styling, hanno proprietà anti-crespo, disciplinanti e addolcenti e se usati nella maniera giusta, non ungono affatto il capelli, anzi li rendono luminosi, disciplinati, profumati e bellissimi.

Come sempre, è difficile trovare la qualità nei prodotti molto economici. E a mio parere anche nei prodotti di marchi cosmetici non specialistici. In genere i prodotti che funzionano sul serio sono quelli di marchi professionali in vendita nei saloni di parrucchieri ma anche online.

Nel caso dell’olio per capelli l’investimento in un brand di gamma medio alta vale assolutamente la candela. Infatti la quantità di prodotto necessaria per un utilizzo è minima: poche gocce sono più che sufficienti. Questo significa che un flacone vi durerà tantissimi mesi.

Come si utilizza l’olio per capelli?

Semplice! Basta prelevare una goccia di prodotto e passarla tra le mani per “sporcarle”. Una volta che le mani sono leggermente “unte”, passarle con leggerezza tra i capelli insistendo sulle zone dove c’è più crespo, sulle punte o su quelle ciocche che hanno bisogno di essere domate. Aspettate qualche minuto per poter verificare l’effetto del prodotto e se necessario usare una seconda goccia. E’ importante applicarlo solo sulle lunghezze e sulle punte e non alla radice dei capelli per non rischiare che l’acconciatura si appesantisca e prenda strane forme.

Lo so sembro un disco rotto, ma ricordate che la modalità di applicazione fa totalmente la differenza.

Passiamo adesso ai 5 oli per capelli che mi piacciono di più tra quelli che ho provato:

Dark Oil di Sebastian Professional

1. Dark Oil di Sebastian Professional

Si tratta di un olio evanescente con Sandalo, Cedro e Olio di Argan con una profumazione elegante ed esotica di cui non ci si può non innamorare. Profumo a parte il Dark oil è un prodotto fantastico, davvero efficace. Ammorbidisce e doma anche i capelli più ribelli e crespi, li rende lucidi ed elastici senza appesantirli. Contiene anche un filtro UV, per quanto non so fino a che punto possa essere utile se la quantità di prodotto che si utilizza è minima.

Io lo uso quasi esclusivamente sui capelli asciutti subito dopo averli lavati e asciugati e tutte le volte che noto un po’ di crespo o ciocche da domare.

Non di rado mi capita di andare a dormire con capelli fantastici e svegliarmi con un po’ di crespo sulla parte superiore della testa. Ecco quello è uno dei momenti in cui il Dark Oil rimette subito tutto al suo posto.

Oi Oil Davines

2. OI OIL di Davines

Anche OI OIL è un olio per capelli dal profumo fantastico. L’azienda produttrice lo definisce Pozione di bellezza assoluta. E’ comprensibile perché basta una goccia di questo olio per lucidare e donare setosità ai capelli più difficili. Inoltre è ristrutturante e ha una forte azione antiossidante.

Si può usare sui capelli umidi come anticrespo o sui capelli asciutti sempre come anticrespo e per aggiungere un tocco di lucentezza e morbidezza.

Io personalmente lo uso solo sui capelli asciutti. Sui capelli umidi preferisco usare la schiuma di Sebastian Professional Whipped Creme alla quale nei momenti particolarmente umidi e difficili aggiungo una goccia di Dark Oil di Sebastian.

Questo è un oil non oil di Davines

3. Questo è un oil non oil di Davines

Questo è un gel senza tenuta molto idratante e in quanto tale, ottimo per domare il crespo e per i look mossi naturali.
Alla fine il segreto per togliere il crespo è idratare i capelli al meglio. e con questo oil non oil si riesce benissimo. Inoltre questo olio/gel aiuta moltissimo a modellare le ciocche. Non so se vi è mai capitato di andare a dormire con i capelli perfetti e ritrovarvi al risveglio con ciocche che partono da tutte le parti. Ecco, in casi come questo, basta accarezzare le ciocche di capelli con Oil non Oil e riposizionarle come si desidera. Il tutto senza appiccicare o sporcare i capelli

Questo è l’unico dei 5 prodotti con cui si può anche un po’ esagerare con la quantità perché è super evanescente e una volta applicato sembra scomparire.

 

Rich Protective Oil, Kerasilk Control di Goldwell

4. Rich Protective Oil, Kerasilk Control di Goldwell 

Questo è un olio extra strong per capelli davvero molto ribelli e crespi. Contiene cheratina e seta liquida ed è molto idratante. Tenete presente che se i vostri capelli sono mediamente crespi, Cerasi Control potrebbe essere too much.

Io lo usavo molto quando stiravo i capelli con la piastra. Ne mettevo una goccia subito dopo lo styling con la piastra per ammorbidire i capelli e togliere quell’effetto statico e leggermente elettrico dei capelli appena lavati.

Anche in questo caso il prodotto può essere usato sia su capelli umidi che asciutti.

Resoft & color Live - Anti-frizz serum, Inner Effect di Goldwell

5. Resoft & color Live – Anti-frizz serum, Inner Effect di Goldwell

Questo prodotto è ancora più strong del precedente, è quindi da usare con parsimonia o su teste realmente difficili. Meno di una dose di erogatore è già un buon punto di partenza.  Ideale sui capelli molto ribelli e su quelli trattati e stressati. Protegge il colore e dona luminosità.

Io lo uso quando vedo i miei capelli particolarmente opachi e gonfi ovvero quando per pigrizia o per fare in fretta utilizzo metodi di asciugatura che so che fanno arrabbiare i miei capelli, tipo il phon caldo.

 

Naturalmente se avete dei capelli molto crespi, sarebbe meglio utilizzare una schiuma super idratante e ricca di vitamine come questa di Sebastian sui capelli umidi e utilizzare gli oli sui capelli asciutti.

 

 

 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 6 = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>