Oli per il viso: ideali per mantenere la pelle giovane e idratata

olio per il viso

Gli oli cosmetici sono spesso guardati con sospetto, soprattutto se si tratta di oli per il viso. In realtà sono ideali per la cura della pelle sia del viso che del corpo.

L’olio (il sebo) è naturalmente presente nella pelle, dunque non ostruisce i pori e non causa l’acne poiché questa si manifesta quando i pori si occludono a causa delle cellule morte. Nel caso di pelle acneica, l’olio può addirittura migliorare la situazione riequilibrandola. Gli oli possiedono una elevata concentrazione di principi attivi benefici per la pelle.  La maggior parte delle creme contiene piccole quantità di olio, ma il vantaggio dell’usare un olio direttamente sulla pelle anziché prodotti che lo contengono, è che nell’olio i principi attivi sono presenti in concentrazioni maggiori e possono quindi essere più efficaci.
Molti oli botanici, inclusi l’olio di argan, l’olio del frutto della passione e l’olio di macula africana, sono potenti anti-ossidanti e contengono vitamine importanti per la pelle. Proteggono dai danni dell’ossidazione e dai radicali liberi.
Sulla superficie della pelle, la regolazione dell’acqua ha luogo grazie ai lipidi (grassi) che cementano i corneociti e formano con essi la barriera di permeabilità della pelle (film idrolipidico). Quando con il passare degli anni la produzione naturale di olio da parte del nostro organismo diminuisce, la barriera protettiva si rompe, la pelle diventa più vulnerabile alle aggressioni esterne,  si disidrata e iniziano ad apparire le prime  rughe che diverranno sempre più profonde.
A questo possono fare fronte gli oli vegetali, dando la possibilità alla pelle di rigenerarsi e ritrovare l’idratazione perduta. Gli oli sono lipofili ovvero si sciolgono facilmente negli oli e nei grassi. Questo permette loro di penetrare  attraverso lo strato lipidico della pelle velocemente, prevenendo la perdita di acqua e fornendo alla pelle idratazione in maniera molto efficace. Alcuni oli, come l’olio di oliva e quello di cocco, sono eccellenti idratanti.

Gli oli si possono usare sia al mattino che alla sera. La mattina va bene massaggiarne poche gocce sulla pelle pulita e umida, insieme o prima della solita crema idratante  o prima del filtro di protezione solare.  La sera, dopo la pulizia, sul viso leggermente umido, sia da solo che con una crema da notte. Se si applica un olio prima della crema da notte o dell’anti-age, o mischiato ad esse, le molecole dell’olio agiscono come piccoli cavalli di Troia, permettendo agli  ingredienti attivi come il retinolo, l’acido glicolico e la vitamina C, di penetrare a fondo nella pelle e stimolare la sintesi di collagene nei fibroblasti. Ciò permette alla pelle di riattivarsi per ostacolare la formazione delle rughe. Tutto questo senza irritarne la superficie.
Gli oli  sono anche molto adatti a quelle pelli delicate che non tollerano bene le sostanze anti-age contenute nelle creme. In questo caso infatti è consigliabile applicare qualche goccia di olio di Argan o olio di semi di Borragine, adatti a prevenire e combattere le infiammazioni, dopo il normale trattamento con una crema anti-age da notte, per calmare la pelle e non rischiare che si irriti.
In commercio ci sono tantissimi oli cosmetici adatti ai differenti tipi di pelle e alle diverse necessità. Per avere dei buoni risultati, è importante scegliere quello giusto per la nostra pelle.

A seguire una galleria con alcuni buoni oli cosmetici per ogni esigenza.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Risolvi: *