Sauna per il viso Beurer: pulisce e massimizza l’assorbimento dei cosmetici

Sauna-per-il-viso-Beurer-Pureo

Leggendo The French Beauty Solution, il libro di Mathilde Thomas, la fondatrice di Caudalie, di cui vi ho parlato QUI, sto imparando decine e decine di cose sulla pelle e sulla bellezza in generale.
Il libro infatti è sì un’apologia malcelata di Caudalie e della stessa Thomas, ma ci sono anche tante utili spiegazioni e preziosi consigli semplici da seguire. Insomma è una vera e propria fonte di ispirazione per gli appassionati di beauty.

Parlando di maschere di bellezza ad esempio, Mathilde consiglia di farle regolarmente e di cercare di ripetere a casa la procedura che viene eseguita negli istituti di bellezza. Questo per massimizzare gli effetti benefici della maschera e permettere agli attivi contenuti in essa di penetrare meglio.

Le maschere in effetti, soprattutto quando si ha una pelle che ha bisogno di attenzioni particolari, aiutano moltissimo e danno risultati notevoli sia nell’immediato che nel tempo. Fondamentale è però la costanza.

La corretta procedura da seguire per dar modo alla maschera di agire al meglio,  secondo Mathilde e probabilmente anche secondo tutte le estetiste del pianeta, include i seguenti semplici passaggi:

1. Struccarsi se è il caso, e lavare il viso con il detergente che usate abitualmente.

2. Esfoliare con uno scrub delicato o con un peeling per rimuovere le cellule morte.
Io non lo faccio mai più di 1 o 2 volte a settimana e utilizzo prodotti piuttosto delicati come Vichy Normaderm Tri-Active perfetto per la mia pelle mista e impura o la maschera Caudalie Peeling Glicolico, che agisce con la forza degli enzimi di papaia e dell’acido glicolico.

3. A questo punto negli istituti estetici  in genere entra in scena la macchina del vapore, che idrata la pelle e apre i pori liberandoli dalle impurità.

Sebbene non nascondo che mi piacerebbe avere a casa una di quelle macchine, so che almeno per il momento è impensabile. Fortunatamente però ho scoperto e già comprato e provato, una macchinetta per la sauna del viso  pensata e costruita per l’utilizzo domestico, che mi sta regalando grandi gioie e soddisfazioni.

sauna-viso-beurer

Si tratta della sauna per il viso Beurer FC 72 Pureo Ionic Hydration. Io l’ho comprata online su amazon a 49,99 euro, approfittando di una promozione, ma probabilmente la trovate anche altrove.

Per farla breve, questa macchina produce vapore, e, pur non avendo la potenza delle macchine che ho provato negli istituti di estetica, svolge bene il suo lavoro. E’ stato evidente sin dal primo utilizzo che la mia pelle era pulitissima, luminosa, idratata, morbida e liscia, e anche la risposta ai trattamenti successivi è stata pazzesca.
Io in genere faccio questo tipo di trattamento due volte la settimana, la sera poco prima di andare a dormire.

Ritornando alla routine di Mathilde..

4. Subito dopo il trattamento al vapore, applico un po’ di tonico (non astringente) con un dischetto, per pulire bene i pori aperti, massaggio il viso con un paio di gocce di olio (ultimamente uso quello Gamila Secret), e applico una maschera.
Mathilde suggerisce di mettere delle bustine di te usate e raffreddate sugli occhi, sdraiarsi e rilassarsi.

5. Quando arriva il momento, rimuovo la maschera  e applico una goccia di siero e la crema da notte.

L’indomani la pelle è fantastica a dir poco. E almeno parte del merito è della macchina per la sauna del viso.

 

Comments

comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ tre = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>